La pizza più cara del mondo? È di Gordon Ramsay

ramsayOgni giorno un pizzaiolo se ne inventa una. Per fortuna che a mettere la parola fine su una delle gare più stravaganti del mondo c’è il Guinness dei Primati, che alla voce pizza più cara del mondo registra inequivocabilmente quella del famoso chef Gordon Ramsay.

Si tratta di una preparazione che prevede ingredienti costosissimi, come tartufo bianco di Alba, fontina stagionata, funghi speciali, pancetta introvabile, mozzarella freschissima e lattuga mizuna. La serve Ramsey nel suo ristorante di Londra, il Maze.

Costa più di 1.500€, anche se prevede versioni “più economiche” a poco più di 120€. A fare la differenza, neanche a dirlo, la quantità di tartufo bianco impiegata.

Sarà anche britannica, ma c’è tanta Italia

Sarà anche britannica la pizza più cara del mondo, ma c’è davvero tanta Italia a rappresentarla. Quasi tutti gli ingredienti, fatta eccezione per la lattuga mizuna, sono infatti prodotti della nostra tradizione culinaria, quella fatta di eccellenze.

Eccellenze che però, almeno in questo caso, sono davvero carissime, e prevedono il ricorso ad ingredienti che sono introvabili o quasi, e che per questo motivo raggiungono costi davvero stratosferici.

Ma almeno è buona?

Si, è buona, almeno stando a quello che racconta chi ha avuto al fortuna di provarla. Si tratta di una pizza che mescola sapientemente (e qui si vede la mano di Gordon Ramsay) ingredienti ottimi e bilanciati, che nell’insieme restituiscono un risultato che è un’autentica esplosione di gusto nel palato.

Se volete provarla dovrete però prendere un aereo e raggiungere il Maze di Londra, uno dei ristoranti più cari della città, dove Gordon Ramsay ama servire piatti estremamente ricercati, anche quando, come nel caso della pizza, partano da una base più che popolare.

Scordatevi le pizze a buon mercato di Napoli. Qui c’è forse bisogno di presentarsi con il blocchetto degli assegni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Iolusso.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons