Anche Rolls Royce vittima dell’ecologismo?

rolls ecologicaTempi di magra per il lusso, e non a causa dei denari, sempre copiosi nelle casse di chi conta. Pare che anche chi è così ricco da non doversi preoccupare del prezzo della benzina abbia cominciato a sviluppare una morbosa attenzione per la natura.

Non va più di moda, passateci il tono un po’ sarcastico, spendere senza senso, e vittima del nuovo ecologismo/economicismo è addirittura Rolls Royce, uno dei marchi che meglio rappresentano il lusso più sfrenato.

L’azienda ha mandato a dire, tramite il suo AD al Salone di Ginevra, che i tempi sono maturi per una ibrida, una di quelle vetture, per intenderci, che sono in grado di funzionare tanto a benzina quanto a elettricità.

Che ne sarà dei ricchi spreconi?

Lo spreco è da sempre una delle declinazioni del lusso. A che serve andare in città con SUV che costano quanto un appartamento? Assolutamente a niente, se non a mostrare agli altri che c’è chi può… e chi non può. Un meccanismo sociale caro a chi può permettersi di tutto, ma che sembra non essere più cool quanto lo era qualche anno fa.

Anche i ricchi piangono… per la natura, e questo messaggio sarebbe stato recepito sia dai marchi del lusso tedesco come Mercedes e BMW, sia dall’ultra lusso rappresentato da Rolls Royce.

Come muovere un carrozzone del genere… ad elettricità?

Il dubbio che rimane non è dunque sociale, con gli ultra-ricchi che si sarebbero trasformati in una banda di diligenti boy-scout, ma ingegneristico.

Come muovere un carrozzone pesantissimo come una Rolls Royce senza il costosissimo e potentissimo petrolio? Che ne sarà della fumata nera simbolo di benessere?

Ce lo spiegheranno gli ingegneri di Rolls Royce, soltanto però nel 2015. L’idea infatti non sembra garbare molto all’azionariato Rolls, che vorrebbe continuare a produrre, per rimanere nell’alveo dell’ultra-lusso, carrozzoni costosissimi e orgogliosamente inquinanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Iolusso.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons